Cochetti Anna

Cochetti Anna

Anna Ccochetti  Nata a Roma, dove vive e lavora.
Laureata in Lettere Moderne a "La Sapienza", con  Perfezionamenti e Master in "Didattica Museale” e “Giornalismo, Editoria e Comunicazione”, si occupa di linguaggi verbali e visivi, con interesse predominante per la ricerca e la sperimentazione artistica, in relazione anche agli ambiti ed alle modalità di intervento culturale, di proposta e fruizione dell’arte contemporanea sul territorio.
E’ tra i fondatori nel 1994, dell’Associazione cittadina “PROGETTO CELIO”, nel 1995 dell’Associazione “L.M. ARCHEOCONTEMPORANEO – arte contemporanea”, finalizzate ad interventi di recupero e/o promozione ambientale, urbanistica ed artistico-culturale.
A Roma ha diretto il Liceo Artistico Statale “G. de Chirico” e il 1° Liceo “Via di Ripetta”, promuovendo interventi per l’educazione al patrimonio artistico-culturale.
Ha collaborato, tra le altre pubblicazioni di politica, cultura e arte, alla rivista "NEXT"; collabora alla rivista “TITOLO". Sue recensioni sono uscite su "PAESE SERA", "JULIET", "SEGNO”.
Ha ideato e realizzato Rassegne, Mostre e Manifestazioni, in collaborazione con Assessorati alla Cultura e con Istituzioni pubbliche e private; ha curato inoltre numerose presentazioni di artisti, in Italia e all'estero.
Tra le iniziative a Roma, la collaborazione come curatore - dalla 1° edizione nel 1994/95 –  agli "INCONTRI D’ARTE CONTEMPORANEA” istituiti dal Liceo Scientifico Statale "E. Majorana", su Progetto di Adriano Di Giacomo, e alla fondazione della collezione del “MUDITAC/Museo Didattico Territoriale Arte Contemporanea”.
Nel Giugno 2012 ha inaugurato a Roma “STORIECONTEMPORANEE – Arti Visuali/Scritture/ Società”, Studio di Ricerca e Documentazione e Progetto curatoriale, che ospita interventi di artisti, con l’edizione di Cataloghi/Quaderni documento e Libri d’artista.
Nel 2015 ha fatto parte della Giuria del “Premio COMEL – arte contemporanea”
Attualmente sta curando la 1° Edizione del Progetto d’arte ambientale “SIMBIOSI – OpenArt tra natura e storia”, Pietraporciana/Sarteano (SI).
Di seguito, una selezione di Manifestazioni e Rassegne realizzate in Umbria: "AUTOFAX - autocatalogo in progress d'artista”, Spello/Calcata/Roma, 1991 "FEMMINILE PLURALE", Spello (PG), Vecchio Palazzo Comunale, 1993; 1994 "DISGREGANTE/AGGREGANTE" (con Arianna Di Genova e Mario Lunetta), Spoleto, Palazzo Racani-Arrone, 1993/94, 1994/95; 1^ e 2^ Collezione CESPEM, “Opere per la Collezione Civica”, Spoleto, Palazzo Rosari Spada,1994;1995 “OUSIA: spaziomateriatempo”, Spoleto, Parco Sculture Albornoz, 2002, 2003 “ARS CAPTIVA”, Spoleto, GCAM/ex-Carcere del Sant’Uffizio, 2004 "GIUSTIZIA NEL CHIOSTRO", Roma, Chiostro della Basilica di S. Clemente, 2000; Spoleto, GCAMC/ex-Carcere del Sant’Uffizio, 2001 “ITARU MISHIKU A SPOLETO (2005) - RIGENERAZIONE”, (presentazione di Enzo Bilardello), Spoleto, GCAM, Palazzo Collicola, 2005 “IN ABSENTIA”, Spoleto, GCAM, Palazzo Collicola, 2007

Graziella Reggio “…lontano…”
 05/02/2017  al 25/02/2017

Domenica 5 Febbraio 2017, alle ore 11.00, il Progetto STORIECONTEMPORANEE, a cura di Anna Cochetti, nello spazio Studio Ricerca e Documentazione di Via…

Mostre