Ceccobelli Bruno

Breve biografia:

Bruno Ceccobelli nasce a Montecastello di Vibio (Todi), nel 1952. Nel suo percorso di formazione deve molto all'artista Toti Scialoja, col quale si diploma all'Accademia di Belle Arti di Roma. Ama e studia artisti come Malevich, Kandinskij, Klee, De Chirico, Brancusi, Beuys, Miró,Dalí, Tàpies, Magritte. Completa la sua eclettica formazione giovanile con lo studio della cabala,dell’alchimia e delle filosofie orientali. Dalla seconda metà degli anni Settanta fa parte degli artisti che si insediano nell'ex-pastificio Cerere, a Roma, nel quartiere San Lorenzo, un gruppo di creativi poi noti come "Nuova scuola romana" o "Scuola di San Lorenzo" o "Officina San Lorenzo". La sua ricerca è inizialmente di tipo concettuale, per poi giungere ad un'astrazione pittorica che approda a un vero e proprio simbolismo spirituale.  Tra le prime significative mostre si segnalano: collettiva presso il Palazzo Comunale di Albach, Austria(1975); personale presso la Galleria Spazio Alternativo di Roma (1977); due collettive presso La Stanza, uno spazio indipendente autogestito da artisti (1977); Festival della Cultura Italiana di Belgrado e varie collettive in Francia, Germania e Croazia (1979); Biennale de Jeunes di Parigi (1980); Ugo Ferranti di Roma (1981);Yvon Lambert a Parigi (1981); Salvatore Ala a New York (1983).Nel 1984 il critico Achille Bonito Oliva cura la mostra Ateliers, in cui gli artisti dell'ex-pastificio Cerere aprono i loro studi al pubblico. Nello stesso anno e, due anni dopo, nel 1986 Ceccobelli è invitato alla Biennale diVenezia, rispettivamente nella sezione "Aperto '84" e "Arte e alchimia".Gli anni ottanta lo vedono a New York da Gian Enzo Sperone Westwater, poi presso la Jack Shainman Gallery, quindi a Roma e a Madrid (1988), e infine al Caffè Florian di Venezia (1989).Dopo una serie di importanti mostre internazionali, nel 1994 è invitato a tenere un corso di formazione in Senegal, presso l'Ecole Nationale des Beux-Artes.Nel 1996 partecipa alla Quadriennale di Roma e nel 1999 Arturo Schwarz presenta a Livorno la mostra Trascorsi d’asfalto. Nello stesso anno espone in Spagna e realizza i portali in bronzo del Duomo di Terni in occasione del Giubileo.Ceccobelli celebra i suoi venti anni di attività in Olanda, nel 2002, con una mostra nella Galleria B.M.B. Nel 2003 pubblica il volume "Color Bellezza" e tiene l'importante mostra personale "Classico Eclettico",presso il Museo Archeologico di Villa Adriana a Tivoli.Nel 2004 realizza a Gibellina il mosaico "L'eternità è la vera medicina" e l'anno successivo, alla galleria Guastalla di Livorno, presenta la mostra "Grandi opere 1989-2005". Nello stesso anno pubblica il volume"Tempo senza tempo della pittura".Nel 2005 è nominato Direttore dell'Accademia di Belle Arte "Pietro Vannucci" di Perugia, incarico che ricopre per un anno. Nel 2006 espone sculture in marmo a Verona e Pietrasanta, e partecipa alla importante mostra collettiva"San Lorenzo" presso Villa Medici a Roma.L’evento più importante del 2009 è la retrospettiva dedicata all'Officina San Lorenzo dal Mart di Rovereto, in cui si è finalmente storicizzata l'esperienza di uno dei sodalizi artistici più fecondi del Novecento. Nel 2010 partecipa alla retrospettiva "San Lorenzo: Limen, la soglia dell’arte", allestita a Roma da A. Bonito Oliva, e alla XVI Biennale di arte sacra contemporanea. L’evento di maggiore rilevanza, tuttavia, è la mostra"In carta sogni. Opere su carta 1980-2010", che per la prima volta raccoglie e storicizza le principali opere grafiche di Ceccobelli. Da ricordare, inoltre, è la grande retrospettiva "Early Works", a Padova, che ripercorre lo straordinario decennio compreso tra il 1982 e il 1992. Di piccole dimensioni, ma carica di significato, è poi la mostra "gratiaplena. economia della grazia", a Pietrasanta, in cui Ceccobelli traduce su antiche e preziose carte notarili le idee contenute nel volume"Gratiaplena. Economia della grazia", pubblicato nello stesso anno dall'editore Fabrizio Fabbri di Perugia.Tra le numerose esposizioni del 2011, si segnala la personale "Schöne Träume" a Rovereto, in cui l'artista cerca di catturare la bellezza dei sogni impressi su federe di cuscino. Da ricordare sono anche "Grandiopere... grandi", presso la Fondazione Marconi di Milano e la partecipazione al Padiglione Italia, RegioneLazio, alla Biennale di Venezia. Personale a Roma alla Galleria Studio Casagrande, “Resolve et Scoagula”, un’installazione site specific dedicata ai tarocchi. Il 2012 si apre con la personale "Eroi d'Eros", a Catania, a cura di D. Crippa, che raccoglie 101 disegni. Da segnalare è anche "Antologica in piccoli formati 1984/2012" presso il Palazzo Buonaccorsi di Macerata. Tra le mostre collettive si segnala quella presso la Galerie Placido di Parigi, che vede protagonista Ceccobelli accanto ai suoi colleghi Dessì, Nunzio, Gallo, Pizzi Cannella. Suggestiva è la mostra collettiva al Museo del Parco di Portofino “Cofani d’autore” per la Porsche Italia. A Padova, una grande installazione personale all’Oratorio di San.Rocco, site specific dal titolo “Con Passi Dorati”. 2013 esposizione collettiva a Torino “Pittori d’oggi Italia–Francia”.

Attualmente Ceccobelli vive in un'antica torre di vedetta a Montemolino di Todi.

----------

Dopo gli esordi in ambito concettuale, Bruno Ceccobelli ha raggiunto la notorietà internazionale durante gli anni Ottanta come uno dei principali esponenti della cosiddetta Nuova Scuola Romana. Sue opere sono esposte in importanti collezioni pubbliche e private, tra le quali si ricordano: MAMbo di Bologna, MACRO di Roma, Galleria degli Uffizi (Complesso Vasariano) di Firenze, GAM di Torino, MoMA di New York, MUMOK di Vienna, San Diego Museum of Art, Museum of Fine Arts di Boston, Groninger Museum, Galleria Civica di Modena, Collezione Caffè Florian di Venezia, Collezione Maramotti di Reggio Emilia, Collezione Farnesina di Roma, Fondazione Marconi di Milano. La mostra padovana dell’artista sarà accompagnata da un catalogo che verrà reso disponibile gratuitamente nella sede espositiva. 


 

 

Ricapitolando 1996-2016
 24/10/2016  al 03/11/2016

Claudio Abate Ennio Alfani Serafino Amato Paolo Assenza Angelo Bellobono Jacopo Benci Aurelio Bulzatti Ennio Calabria Nicola Carrino Lucilla Catania Bruno…

Mostre   
venticinque libri venticinque artisti
 13/10/2016  al 07/12/2016

La mostra intende riunire, in un corpus variegato ma omogeneo, libri d’artista di autori di diverse generazioni e linguaggi. Nel gennaio 2013 è…

Mostre   
Bruno Ceccobelli. Danza Me
 13/04/2016  al 03/05/2016

L’opera realizzata per Bibliothè è una fantastica Parvati danzante, ma anche una madre attenta e custode del focolare domestico; le…

Mostre   
ABC Ceccobelli. Capovolgere
 11/06/2015  al 30/07/2015

Fondazione Pastificio Cerere via degli Ausoni 7, Roma Associazione Culturale Mabì via degli Ausoni 5, Roma   Giovedì 11 giugno 2015…

Mostre   
Bruno Ceccobelli. Terra Cotta
 25/06/2014  al 27/07/2014

Organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, l’esposizione di Bruno Ceccobelli Terra Cotta verrà inaugurata mercoledì…

Mostre